ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1927-28 Treviso
1°D
18 7
1928-29 Ambrosiana
DN
22 5
1929-30 Ambrosiana
A
27 5
1930-31 Ambrosiana
A
26 5
1931-32 Ambrosiana
A
30 6
1932-33 Ambrosiana
A
13 4
1933-34 Napoli
A
21 2
1934-35 Napoli
A
6 -
1935-36 Lazio
A
12 2
1936-37 Treviso
C
22 4
1937-38 Treviso
C
21 15
1938-39 Treviso
C
25 4
1939-40 Treviso
C
13 2
1940-41 Treviso
C
1 -
Dati anagrafici
Cognome Visentin Nome Umberto
Nato a Treviso Data 24/12/1909
Altezza ND Peso ND
Esordio 6/10/29, Livorno-A.Inter 1-2 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-


 

Dopo essere cresciuto nel Treviso, la squadra della sua città, passa all'Ambrosiana, ove si mette in grande evidenza per le ottime doti tecniche che caratterizzano il suo gioco. E' la tipica ala dotata di estro e capacità di andare sul fondo, da dove fa partire dosatissimi traversoni per gli avanti. Più di rado, va alla conclusione lui stesso, ma solo se non trova un compagno meglio piazzato. Il suo gioco viene definito freddo dai cronisti dell'epoca, ma l'irruenza non è proprio nelle sue corde, preferisce usare il cervello e lo fa più che bene. Nell'Ambrosiana si afferma sino ad arrivare alla soglia della Nazionale, anche se non avrà mai occasione di vestire l'azzurro della selezione maggiore e dovrà limitarsi a tre partite coi cadetti. Poi, però, arriva Frione, un fenomeno, e per lui lo spazio si restringe, per cui preferisce spostarsi a Napoli. Una buona prima stagione, poi però arriva inaspettato il crollo. Si riprende parzialmente nella Lazio, ma ormai il meglio della carriera è dietro di lui. Ritorna a casa, al suo Treviso, ove la sua tecnica può ancora fare la differenza e gioca ancora per qualche stagione prima di lasciare la scena ai giovani.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.