ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1924-25 Pistoiese
2°D
2
1
1925-26 Pistoiese
2°D
6
1
1926-27 Pistoiese
1°D
14
4
1927-28 Pistoiese
1°D
16
-
1928-29 Pistoiese
1°D
30
-
1929-30 Pistoiese
B
31
-
1930-31 Fiorentina
B
32
-
1931-32 Fiorentina
A
22
-
1932-33 Fiorentina
A
34
-
1933-34 Fiorentina
A
18
-
1934-35 Genoa
B
28
-
1935-36 Genoa
A
27
-
1936-37 Genoa
A
27
-
1937-38 Genoa
A
23
-
1938-39 Modena
A
30
-
1939-40 Mater
C
30
-
1940-41 Cosenza
C
30
-
1941-42 Cosenza
C
30
-
1942-43 Cosenza
C
30
-
Dati anagrafici
Cognome Vignolini Nome Renato
Nato a Pistoia Data 03/12/1906
Altezza ND Peso ND
Esordio 20/9/31, Milan-Fiorentina 1-1 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-


 

Uno dei migliori terzini italiani degli anni '30, anche se non riuscirà mai a vestire la maglia della Nazionale, a causa della incredibile concorrenza che interessa il suo ruolo in quegli anni. Inizia a giocare giovanissimo nella Pistoiese, ove milita per sei anni. E' un terzino forte dal punto di vista fisico, ma anche discretamente dotato dal punto di vista tecnico e quando può cerca di non buttare via il pallone, ma di appoggiarlo ai compagni. Nel 1930, lo chiama la Fiorentina e nel capoluogo toscano, conferma la sua bravura, diventando un perno della difesa gigliata. Per quattro anni difende al meglio i colori viola, poi si trasferisce a Genova, ove il vecchio grifone, appena caduto per la prima volta in serie B, ha bisogno di giocatori affidabili per la ricostruzione. In Liguria rimane per quattro anni, giocati sempre su buoni standard di rendimento e viene sacrificato solo nell'estate del 1938, quando Culiolo decide di monetizzare la sua cessione, spedendolo al Modena. Coi canarini gioca la sua ultima stagione a grandi livelli. Non salta una gara e conferma di essere ancora un giocatore su cui si può fare affidamento, ma il Modena trae le conseguenze della sua età, ormai avanzata, e lo cede alla Mater. Ancora un triennio a Cosenza, poi la guerra lo manda in pensione.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.