ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1939-40 Verona B
5
1
1940-41 Pro Ponte C    
1941-42 Verona C
17
14
1942-43 Verona C

31

15

1944 Verona B
12
8
1945-46 Verona B/C

20

3

1946-47 Bari A
35
8
1947-48 Bari A
25
7
1948-49 Lazio A
7
1
1949-50 Verona B
34
18
1950-51 Anconitana B
30
7
1951-52 Bolzano

IV

   
1952-53 Hellas Verona IV    
1953-54 Marzotto B
3
-
Nov. 53 Hellas Verona IV    
1954-55 Hellas Verona IV
30
7
Dati anagrafici
Cognome Tavellin Nome Guido
Nato a Legnago (Verona) Data 24/05/1920
Altezza ND Peso ND
Esordio 22/9/46, Bari-Lazio 1-3 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un interno di punta molto dotato dal punto di vista tecnico e capace di costruire al meglio il gioco della propria squadra. Inoltre ha un dribbling difficile da frenare e ragguardevole tiro, con cui conclude spesso le azioni da lui stesso impostate. Gli manca continuità e peso agonistico, altrimenti potrebbe ambire a ben altra carriera. Inizia al Verona, ove si mette in luce come sicura promessa. Quando il calcio va in letargo, causa guerra, lui si tiene in allenamento nel torneo di guerra, sempre con gli scaligeri e alal ripresa è pronto. Nell'estate del 1946, passa al Bari e per due anni dimostra tutte le sue doti nella massima serie. Diventa uno dei beniamini del caloroso pubblico pugliese, che vede con un certo sconcerto la sua cessione alla Lazio, nell'estate del 1948. Purtroppo, a Roma, Tavellin non gira. Gioca appena sette partite, ma senza mai dimostrare le doti che lo avevano fatto diventare un piccolo idolo a Bari. Alla fine dell'anno, riprende mestamente la via di casa, ove si riprende completamente, sciorinando una annata fantastica, corredata da ben 18 reti. Purtroppo, però, il grande calcio gli è ormai precluso. Va ad Ancona, ma ormai l'età comincia ad avanzare e dopo l'anno nelle Marche, gioca con Bolzano, Hellas e Marzotto nei tornei minori, più per divertimento che per altro.  

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.