ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1951-52 Venezia
B
7
1
1952-53 Venezia
C
11
2
1953-54 Padova
B
24
7
1954-55 Padova
B
33
12
1955-56 Padova
A
33
6
1956-57 Juventus
A
27
11
1957-58 Juventus
A
17
1
1958-59 Juventus
A
23
3
1959-60 Juventus
A
5
2
1960-61 Juventus
A
-
-
1961-62 Juventus
A
3
-
1962-63 Venezia
A
6
2
Dati anagrafici
Cognome Stivanello Nome Giorgio
Nato a Venezia Data 13/07/1932
Altezza ND Peso ND
Esordio 18/9/55, Padova-Lazio 1-2 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Comincia a giocare nel Venezia e dimostra subito di saperci fare. Dopo un paio di stagioni nelle quali ha cominciato a farsi esperienza e a misurarsi con il calcio vero, arriva il Padova e si trasferisce al mitico Appiani. Ove si fa apprezzare per doti tecniche e, soprattutto, per intensitÓ di gioco che si sposa alla perfezione con quella durezza che Ŕ la grande caratteristica degli alabardati all'epoca. Non Ŕ male tecnicamente, ma per lui l'importante non Ŕ lo stile, quanto il risultato. Come direbbe Mao, non Ŕ importante il colore del gatto, quanto che acchiappi i topi. Anche nella massima serie, conferma di poter prendere i topi e nell'estate del 1956, la Juventus decide di portarlo a Torino. Sta cominciando la saga di Sivori e Charles e un esterno offensivo capace di mettere al centro cross dosati per la capoccia di Long John cade come manna dal cielo. Nella prima stagione segna anche molto, undici reti, bottino che poi scema sensibilmente, ma la resa Ŕ sempre alta. E poi, Ŕ amico di Sivori e questo non guasta. Riesce a resistere ben sei stagioni in Piemonte, anche se le ultime tre sono in tono minore, dopo di che riprende la strada di casa e va a emettere gli ultimi bagliori della carriera lÓ dove la aveva cominciata.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.