ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1933-34 Spezia
B
7
1
1934-35 Spezia
B
15
3
1935-36 Spezia
C
28
6
1936-37 Genoa
A
21
4
1937-38 Genoa A 27 2
1938-39 Genoa A 29 11
1939-40 Genoa A 22 5
1940-41 Genoa A 10 1
1941-42 Genoa A 27 2
1942-43 Genoa A 29 11
1945-46 Genoa A 22 5
1946-47 Taranto B 5 -
Dati anagrafici
Cognome Scarabello Nome Luigi
Nato a Albiano Magra (Massa) Data 01/01/1905
Altezza ND Peso ND
Esordio 8/11/36, Juventus-Genoa 2-2 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 2
 -
03/08/1936, Italia-USA 1-0

 

Interno di finissima grana tecnica, si mette in grande evidenza con lo Spezia, tanto da essere convocato per le Olimpiadi di Berlino del 1936 da Vittorio Pozzo. La cosa ancora pi rilevante se si pensa che Scarabello milita in serie C ed il primo e ultimo giocatore a riuscire in una simile impresa. Dopo aver vinto la medaglia d'oro olimpica, si trasferisce al Genoa, ove fa capure subito il perch della scelta del Commissario Tecnico della Nazionale. Ha una tecnica straordinaria e vede il gioco come pochi. Il suo unico difetto, una certa leggerezza per cui, quando il campo pesante non regge alla fatica e scompare letteralmente dalla contesa. Inoltre, cerca sempre di evitare il contatto fisico. A questo difetto, nel 1940 se ne aggiunge un secondo. In quell'anno, infatti, convola a nozze con l'attrice Lilia Silvi, considerata la Shirley Temple italiana e comincia ad avere per la testa il cinema. Tra il 1941 e il 1944, partecipa anche a cinque film interpretati dalla compagna, con lo pseudonimo di Sergio Landi e il tutto va a discapito della carriera calcistica. Del resto, in quegli anni il calcio diventa un lusso, tra bombardamenti e rastrellamenti e l'importante cavarsela alla meglio. Torna in campo nel 1946, nelle file del Taranto, ma ormai non pi lui e decide di appendere gli scarpini al chiodo.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.