ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1926-27 Rovereto
2°D
   
1927-28 Modena
DN
19
16
1928-29 Lazio
DN
13
2
1929-30 Lazio
A
16
6
1930-31 Juventus
A
28
2
1931-32 OGC Nice
1932-33 OGC Nice
1933-34 OGC Nice
1934-35 Brescia
A
27
7
1935-36 Brescia
A
20
2
1936-37 Palermo
B
24
2
1937-38 Palermo
B
11
2
1938-39 Palermo
B
21
3
1939-40 Rovereto
1°D
   
Dati anagrafici
Cognome Rier Nome Francesco
Nato a Rovereto (Trento) Data 02/12/1908
Altezza ND Peso ND
Esordio 6/10/29, Lazio-Bologna 3-0 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Ottimo interno, è tra i primi giocatori italiani ad emigrare all'estero, al Nizza, ove gioca per tre anni nella massima serie francese. Tecnica sopraffina e ottima capacità di concludere l'azione da lui stesso impostata, si segnala al Modena, in Divisione Nazionale, spingendo la Lazio ad acquisirne il cartellino. A Roma, gioca due ottimi tornei e nell'estate del 1930 viene ceduto alla Juventus, tra le proteste dei tifosi laziali che hanno imparato ad apprezzarlo, anche se non è un cuor di leone. A Roma ancora ricordano gli schiaffoni impartitigli da Caimmi nel corso di uno spareggio con il Napoli per l'ammissione alla prima serie A della storia, che costringono Sclavi a separarli per evitare la sicura espulsione e dovuti alla propensione di Rier a cercare zone di campo estranee alla battaglia che si sta profilando. A Torino gioca così così e quando arriva la proposta del Nizza, non ci pensa due volte ad emigrare. Torna nel 1934-35, al Brescia e conferma di essere un interno di notevole levatura. Dopo un biennio con le rondinelle scende la penisola e di serie, andando a Palermo, ove rimane per tre anni. Ormai l'età avanza e nell'estate del 1939 decide di tornare a casa, al Rovereto, ove aveva cominciato a dare calci ad un pallone.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.