ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1934-35 Juventus
A
2
-
1935-36 Juventus
A
-
-
1936-37 Pro Vercelli
B
30
2
1937-38 Pro Vercelli
B
27
2
1938-39 Lazio
A
25
1
1939-40 Lazio
A
30
-
1940-41 Lazio
A
18
1
1941-42 Lazio
A
28
-
1942-43 Lazio
A
30
-
1945-46 Lazio A - -
1946-47 Lazio
A
-
-
1947-48 Lazio
A
1
-
Dati anagrafici
Cognome Ramella Nome Luciano
Nato a Pollone (Vercelli) Data 10/04/1914
Altezza ND Peso ND
Esordio 23/12/34, Juve-Alessandria 4-1 Ruolo Mediano
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' il tipico muscolare che apporta potenza alle mediane metodiste degli anni '30, quando il mediano è chiamato a rintuzzare le folate delle ali avversarie e, all'occorrenza, a fare legna in mezzo al campo a difesa degli interni. Inizia alla Juventus, ove fa il suo esordio nel torneo 1934.35, facendo così in tempo a fregiarsi dell'ultimo scudetto del quinquennio d'oro bianconero. Nella stagione successiva non mette mai piede in campo e al termine della stessa, si trasferisce a Vercelli, ove gioca due ottimi campionati di serie B, in una squadra che all'epoca e la quintessenza del gioco muscolare. Nel 1938, lo acquista la Lazio, alla ricerca di giocatori dallo spiccato agonismo, in grado di coprire le spalle ai tecnici Pisa e Flamini. A Roma, gioca cinque stagioni ad alto livello, tanto da giungere ad indossare l'azzurro della Nazionale B. E' bravo a rompere il gioco avversario, meno a costruire il proprio, ma a quello ci pensano altri e lui, in mezzo al campo, fa fuoco e fiamme in fase di interdizione. Poi, arriva la guerra e, in pratica, è la fine della sua carriera. Dopo i canonici due anni di inattività che colpiscono tutti quelli della sua generazione, rimetterà piede in campo solo nella stagione 1947-48, sempre nella Lazio, per poi ritirarsi.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.