ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1925-26 Milan
1°D
1
-
1926-27 Milan
DN
-
-
1927-28 Milan
DN
6
-
1928-29 Milan
DN
30
-
1929-30 Milan
A
22
-
1930-31 Milan
A
34
-
1931-32 Milan
A
32
-
1932-33 Milan
A
34
-
1933-34 Milan
A
19
-
1934-35 Milan
A
27
-
1935-36 Milan
A
30
-
1936-37 Milan
A
30
-
1937-38 Milan
A
30
-
1938-39 Milan
A
22
-
1939-40 Milan
A
2
-
Dati anagrafici
Cognome Perversi Nome Luigi
Nato a S. Cristina e Bissone (Pavia) Data 22/05/1906
Altezza 1,72 Peso 74
Esordio 6/10/29, Milan-Brescia 4-1 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-


 

Fa paura agli attaccanti avversari, e non solo per il nome. Ha una irruenza terrificante che lo porta spesso ad esagerare e se non prende il pallone, per l'avversario si presentano seri problemi di incolumità. Con Bonizzoni forma una grande coppia di terzini, nella quale, le doti dell'uno completano quelle dell'altro. Il suo compagno di reparto, infatti, fa della riflessione e della calma il suo marchio di fabbrica e lo dirige al meglio, instradandolo verso il massimo del rendimento possibile. Anche se l'istinto ogni tanto torna fuori con prepotenza, mandandolo fuori giri. Diventato titolare alla fine degli anni '20, quando il suo compagno di reparto era il bravo Schienoni, non molla il suo posto se non alla fine degli anni '30, dopo essere diventato capitano della squadra di cui è una specie di istituzione. Purtroppo per lui, il Milan di quegli anni non è uno squadrone e dopo i successi dei decenni precedenti risente delle politiche della lesina inaugurate dalla società. Per Peversi, comunque, non cambia nulla, il Milan è casa sua e quando scende in campo con quella maglia, che sente come una seconda pelle, si sente pienamente realizzato. Nonostante una grande continuità di rendimento, non riuscirà però mai ad arrivare alla maglia azzurra, chiuso da giocatori più forti e tecnici come Allemandi, Rosetta e Foni. Il suo ruolino azzurro, vanta solo una gara con la squadra cadetta. Ma lui non si lamenta mai, poichè la sua Nazionale è il Milan, col quale gioca ben 318 partite prima di appendere gli scarpini al chiodo.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.