ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1938-39 Asti
C
4
-
1939-40 Liguria
A
4
-
1940-41 Liguria
B
4
-
1941-42 Varazze
C
-
-
1942-43 Liguria
A
29
-
1944 Liguria
A
9
-
1945-46 Sampierdarenese
A
24
-
1946-47 Vicenza
A
37
-
1947-48 Vicenza
A
36
1
1948-49 Vicenza
B
33
-
1949-50 Vicenza
B
17
-
Dati anagrafici
Cognome Parena Nome Aldo
Nato a Asti Data 15/07/1919
Altezza 1,70 Peso 70
Esordio 28/1/40, Liguria-Napoli 2-0 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Il passaggio dal Metodo con cui è cresciuto, al Sistema che lo sta soppiantando, non lo danneggia, segno che è qualcosa in più del rudimentale terzino spazzino che contraddistingue gli anni prebellici. Non molto alto, ma ben piantato su un tronco possente, ha buon senso della posizione e disposizione all'acrobazia, oltre ad una discreta velocità che gli consente di recuperare la posizione quando viene tagliato fuori dai lanci avversari. Inizia ad Asti, la sua città ove lo notano gli osservatori del Liguria. In un paio di anni a Genova, non gioca molto e allora lo mandano a maturare a Varazze, in un torneo di serie C che lo restituisce pronto per la massima serie. Nel 1942-43 funge da titolare inamovibile e gioca un ottimo torneo, ma arriva la guerra e perde i canonici due anni, anche se cerca di tenersi in allenamento nel torneo di guerra. Alla ripresa veste la maglia della Sampierdarenese, che alla fine dell'anno si fonde con l'Andrea Doria nella Sampdoria e lui viene scartato. Va a Vicenza, ove dimostra che quella bocciatura è immeritata. Il passaggio al Sistema gli giova e per tre anni sbaglia pochissime gare. Cede parzialmente nel 1949-50, ma ormai è in età pensionabile e alla fine della stagione trae le necessarie conseguenze.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.