ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1929-30 Triestina
A
15
2
1930-31 Triestina
A
7
-
1931-32 Triestina
A
9
2
1932-33 Triestina
A
14
5
1933-34 Triestina
A
25
10
1934-35 Palermo
A
19
5
1935-36 Palermo
A
16
5
1936-37 Torino
A
13
2
1937-38 Torino
A
26
6
1938-39 Torino
A
4
-
1939-40 Brescia
B
29
4
1940-41 Brescia
B
25
3
Dati anagrafici
Cognome Palumbo Nome Coriolano
Nato a Savigliano (Cuneo) Data 10/10/1911
Altezza ND Peso ND
Esordio 24/11/29, Triestina-Genoa 0-2 Ruolo Attaccante
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Si mette in evidenza giovanissimo nella Triestina, con la quale fa il suo esordio nella massima serie a soli diciotto anni, appena compiuti. E' la classica ala tutto scatto e finte, dotata di tecnica e capace di arrivare sul fondo per rifornire di invitanti palloni i compagni di reparto. La sua caratteristica peculiare, peṛ, consiste nel giocare di preferenza sulla sinistra, avendo il destro come piede preferito. All'epoca sono in pochi ad usare questo accorgimento e, considerato che le telecronache e le moviole sono lungi dall'arrivare, pochi lo conoscono e quando se lo trovano di fronte la prima volta, vanno sovente in barca. Nel 1933, gioca un torneo spettacolare, al termine del quale il Palermo lo acquista. Nelle due stagioni in Sicilia conferma la sua bravura, anche se spesso deve rimanere ai box a causa dei maltrattamenti avversari. Nell'estate del 1936, è il Torino a decidere di investire su di lui, sperando in un ulteriore salto di qualità. Che non avviene. Per due anni, gioca con la solita bravura in un attacco frizzante nel quale predominano i pesi piuma. Nel 1938-39, peṛ comincia a perdere colpi. Ormai sta per arrivare la stagione di Ossola e Novo, appena diventato presidente, decide di cederlo al Brescia, ove gioca le ultime stagioni in serie B, prima che arrivi la guerra.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.