ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1927-28 Casale
DN
15
-
1928-29 Casale
DN
8
-
1929-30 Torino
A
14
1
1930-31 Torino
A
3
-
1931-32 Palermo
B
11
-
1932-33 Palermo
A
16
-
1933-34 Palermo
A
4
-
1934-35 Seregno
B
16
-
Dati anagrafici
Cognome Miotti Nome Quinto
Nato a Torino Data 06/06/1901
Altezza ND Peso ND
Esordio 3/11/29, Alessandria-Torino 3-3 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Si afferma nel Casale, ove la sua polivalenza gli consente di trovare posto ove serve di volta in volta. Gioca due buone stagioni in Divisione Nazionale in una squadra che non è più quella che qualche anno prima rivaleggiava con la Pro Vercelli e le altre vedette del calcio settentrionale e che la penuria di mezzi finanziari costringe ogni anno a cedere i pezzi pregiati. Lui non rientra in questa categoria, è un onesto mestierante, fatto sta che dopo il biennio in Monferrato, si ritrova al Torino, per il primo torneo di Serie A della storia, in una squadra piena di campioni, a cominciare dal famoso Trio di attacco composto da Libonatti, Baloncieri e Rossetti. In una squadra così, lui è una sorta di riempitivo: se serve un terzino di ripiego, o uno che sappia adattarsi da mediano o addirittura da ala, il tecnico pensa sempre a lui. Che si fa trovare pronto alla bisogna, senza mai demeritare. Dopo due stagioni nel capoluogo sabaudo, fa le valigie e si sposta a Palermo, ove ancora una volta si ritaglia un discreto spazio, pur non essendo un titolare. Undici partite nella prima stagione, che poi diventano addirittura sedici nella seconda, in serie A, ove la sua esperienza torna sempre utile. Solo nella terza stagione comincia a mostrare i segni di una carta d'identità che lo colloca impietosamente sopra la trentina. Ancora una stagione a Seregno, in serie B e poi il giusto riposo.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.