ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1946-47 Ferencvaros (Ungheria)
1947-48 Bologna
A
22
6
1948-49 Bologna
A
28
21
1949-50 Bologna
A
27
14
1950-51 Lucchese
A
23
13
1951-52 Napoli
A
21
8
1952-53 Bologna
A
28
10
1953-54 Bologna
A
11
2
1954-55 Genoa
A
16
2
Dati anagrafici
Cognome Mike Nome Mayer Istvan
Nato a Budapest (Ungheria) Data 06/07/1924
Altezza ND Peso ND
Esordio 23/11/47, Fiorentina-Bologna 1-1 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un vero e proprio giocoliere e come tale gli manca un pizzico di continuità. Quando è in giornata, vince la partite da solo, ma se è in fase di luna storta è come se non ci fosse. In una gara del 1949 contro la Roma, il grande Bruno Roghi riferisce il seguente insulto lanciatogli da uno spettatore “Sei brutto e fiacco come un cane vedovo." Non sappiamo come possa essere brutto e fiacco un cane vedovo, ma di certo non è un complimento per Mike. Arriva in Italia nell'estate del 1947, dall'Ungheria, ove ha militato nel Ferencvaros. La scuola si vede tutta, perchè da un punto di vista tecnico non gli si può muovere un appunto. Dopo un primo anno di ambientamento, esplode letteralmente al secondo, quando segna ben 21 reti, che diventano 14 nel terzo. A sorpresa, nell'estate del 1950 il Bologna lo cede alla Lucchese, ove conferma le sue doti. E' il Napoli del comandante Lauro, allora, a chiamarlo per dare un partner di eccezione ad Amadei, ma a Napoli non riesce a dare il suo normale contributo. Alla fine della stagione, torna in Emilia e dopo una buona annata, comincia a dare vistosi segnali di cedimento, indotti dall'età che avanza. Nel 1953-54 segna la miseria di due reti e nell'estate del 1954 Dall'Ara lo spedisce al Genova ove conferma il suo malinconico tramonto. Al termine della stagione, riprende la via di casa.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.