ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1930-31 Inter
A
6
-
1931-32 Inter
A
-
-
1932-33 Inter
A
-
-
1933-34 Trapani
1°D
ND ND
1934-35 Trapani
1°D
ND ND
1935-36 Messina
B
9
-
1936-37 Messina
B
27
-
1937-38 Messina
B
19
-
1938-39 Casale
B
17
-
1939-40 Olbia
C
12
-
1940-41 Teramo
C
21
-
1941-42 Pescara
B
34
-
1942-43 Pescara
B
32
-
1945-46 Vigevano
B
ND ND
Dati anagrafici
Cognome Miglio Nome Pietro
Nato a Trinità (Cuneo) Data 11/08/1912
Altezza ND Peso ND
Esordio 28/9/30, A.Inter-Casale 5-1 Ruolo Portiere
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Sui giornali sportivi degli anni '30 e '40, si possono a volte leggere inserzioni bizzarre, con le quali giocatori delle serie inferiori cercano una sistemazione adeguata al loro valore. Il caso di Miglio, è invece l'esatto contrario: è una società, nella fattispecie l'Ambrosiana, a cercare un portiere in grado di rimpiazzare per un certo periodo il titolare Degani, e la sua riserva, Smerzi, infortunatisi in contemporanea. All'appello dei nerazzurri, si presentano anche ottimi portieri, come l'ex bresciano Amoretti, che di lì a poco andrà in Nazionale, ma la dirigenza opta per per Miglio. Il quale, probabilmente, nel corso del provino si trova in uno stato di grazia che non attraverserà mai più. Fa il suo esordio contro il Casale, senza fare grandissimi danni, ma poi, nelle successive gare si fa vincere dall'emozione e subisce una marea di reti. Il primo campanello di allarme è contro il Brescia, nella gara pareggiata all'Arena per 3-3. A Torino, si raddoppia e le reti sono sei, se si mettesse una sagoma di legno, probabilmente, qualche rete non entrerebbe. Quando poi a Valmaura, il povero Miglio deve chinarsi altre cinque volte per raccogliere il pallone in fondo al sacco, la società decide che può bastare. Per fortuna torna Degani e Miglio può dedicarsi alla sua rifinitura tecnica per i successivi due anni e mezzo, dopo di che va a Trapani, per poi risalire a Messina in serie B. Ormai la sua carriera nn si raddrizzerà più, anche se nel corso di essa gira in lungo e in largo lo stivale, indossando le casacche di Casale, Olbia, Teramo, Pescara e Vigevano.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.