ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1959-60 Verona B 23 5
1960-61 Napoli A 9 1
1961-62 Verona B 36 5
1962-63 Verona B 27 2
1963-64 Verona B 34 9
1964-65 Foggia A 30 1
1965-66 Foggia A 29 1
1966-67 Foggia A 23 -
1967-68 Foggia B 36 3
1968-69 Foggia B 29 5
1969-70 Foggia B 34 2
1970-71 Foggia A 28 3
1971-72 Foggia B 3 1
Nov.71 Verona A 21 1
1972-73 Verona A 14 -
Dati anagrafici
Cognome Maioli Nome Giorgio
Nato a Verona Data 18/08/1940
Altezza 1,80 Peso 70
Esordio 6/9/60, Spal-Napoli 3-2 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Interno classico, dotato di buona tecnica e visione di gioco, si forma nel Verona. Dopo aver fatto la solita trafila delle minori, viene lanciato in prima squadra e ripaga la fiducia giocando un ottimo torneo di serie B che lo segnala all'attenzione generale. Il Napoli precede molte altre squadre che hanno messo gli occhi su di lui e se ne assicura il cartellino. All'ombra del Vesuvio, però, Maioli non riesce a convincere del tutto. Forse risente del salto di categoria o forse il suo carattere non si adatta a quello di una città difficile come Napoli, fatto sta che alla fine dell'anno è costretto a fare il percorso inverso, tornando a casa. Riprende a giocare come sa, tanto da entrare nel giro delle squadre nazionali e diventa un leader nel Verona. Nell'estate del 1964, il Foggia, appena arrivato per la prima volta in serie A e in cerca di elementi in grado di rafforzare la squadra, attesa da un banco di prova da far tremare i polsi, si ricorda di lui e procede al suo acquisto. I satanelli non si pentiranno dell'affare: Maioli prende la cabina di regia e non a molla più. Dal suo piede, passano tutti i palloni in attesa di essere smistati in avanti e la soluzione da lui scelta, di volta in volta, è quasi sempre la migliore. Rimane in Puglia la bellezza di otto anni, tanto da diventare una sorta di istituzione e la tifoseria foggiana lo elegge a suo beniamino. Nel novembre del 1971, quando l'età comincia a farsi sentire, decide che è arrivato il momento di fare il percorso inverso e di tornare al suo Verona.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.