ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1955-56 Malmoe
A
3 2
1956-57 Udinese
A
30 16
1957-58 Udinese
A
28 13
1958-59 Inter
A
27 9
1959-60 Inter

A

28 11
1960-61 Inter

A

33 12
1961-62 Lecco A 23 3
1962-63 Lecco
B
31 6
1963-64 Lecco B 11 2
Dati anagrafici
Cognome Lindskog Nome Bengt
Nato a Malmoe (Svezia) Data 25/02/1933
Altezza 1,87 Peso 83
Esordio 16/9/56, Fiorentina-Udinese 5-2 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-


 

In patria fa il linotipista e, da dilettante, gioca nel Malmoe. Naturalmente, quando arriva la chiamata dell'Udinese non ci pensa due volte e compie lo stesso percorso fatto in quegli anni da decine e decine di connazionali. Lui Ŕ un interno di chiara discendenza nordica. Il suo gioco, non Ŕ fatto degli svolazzi che distinguono i sudamericani, ma della praticitÓ e della linearitÓ che sono, da sempre, la prerogativa del calcio che si gioca a quelle latitudini. Ha un fisico gigantesco e questo lo agevola in un torneo come il nostro ove le randellate delle difese avversarie sono pane quotidiano. In due anni in Friuli, segna ben ventinove reti, oltre a dare il solito contributo in fase di costruzione del gioco. Corre tanto e la sua dedizione alla squadra gli procura grandi consensi da parte dei tifosi. Moratti decide di portarlo a Milano e non se ne pente. Nei tre anni con la maglia nerazzurra, continua a giocare con grande rendimento, dando praticitÓ ad una squadra che pu˛ giÓ vantare la fantasia di Angelillo e aggiungendo ulteriore stazza a quella giÓ notevole di Firmani. Dopo tre annate, condite da trentadue reti, l'Inter lo cede la Lecco, ove comincia a mostrare piccoli segni di cedimento. L'impegno Ŕ sempre il solito, ma il rendimento sotto porta comincia ad essere meno puntuale. Per un giocatore come lui, abituato a correre tanto, l'avanzata impietosa dell'etÓ si sente. Non Ŕ il tipo di giocatore che usa rifiatare, per cui la mancanza di luciditÓ comincia a sporcare le sue conclusioni. Nel 1963-64, la diga costituita dal suo fisico cede di schianto e lui deve prendere atto di quanto sta succedendo. Alla fine dell'anno, riprende la via di casa.

 
 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito pu˛ essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.