ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1946-47 West Ham
B
4
-
1947-48 Tottenham
B
24
10
1948-49 Juventus
A
20
5
1949-50 Birmingham
A
24
2
1950-51 Sheffield
A
10
2
1951-52 Tonbridge
A
20
5
1952-53 Tonbridge
A
20
5
1953-54 Bedford
A
20
5
1952-53 Tonbridge
A
20
5
1953-54 Bedford
A
20
5
1952-53 Tonbridge
A
20
5
Dati anagrafici
Cognome Jordan Nome William John
Nato a Londra (Inghilterra) Data 08/11/1923
Altezza ND Peso ND
Esordio 19/9/48, Lazio-Juve 0-4 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Arriva a Torino per caso. La Juventus rincorre a lungo uno svedese, tal Carlsson, il quale, dopo aver accettato le offerte bianconere si tira indietro, affermando di aver firmato ad una cifra troppo bassa per il suo valore internazionale. La Juventus, che ha già preso John Hansen, vuole dargli un degno compagno di reparto e, su suggerimento del nuovo allenatore, lo strambo Chalmers, lo mette sotto contratto. In patria non è propriamente un crack. E' reduce da un ottimo torneo in seconda divisione, ma non è una gran garanzia. Chalmers, però, pressa la dirigenza e la convince ad acquistarlo, affermando che è adatto al nostro calcio. Invece, Jordan, non riesce mai a calarsi nella nuova realtà. E' bravino tecnicamente, ma gli manca del tutto la fantasia. Il suo gioco è monocorde, è bravo a difendere la palla, ma quando si tratta di smistarla, è una tragedia. E poi, ha un carattere chiuso e non lega coi compagni. Passa tutto il tempo al telefono con la fidanzata, Molly, e spende la maggior parte dei suoi guadagni in quel modo. Tanto che ben presto, a Torino, si comincia ad ironizzare sul suo famoso tiro telefonato. Alla fine dell'anno, comunica la sua decisione di tornare in patria ai dirigenti, e poco ci manca che non lo portino in trionfo.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.