ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1949-50 Vita Nova C    
1950-51 Ponte S. Pietro C    
1951-52 Sampdoria A
23
6
1952-53 Sampdoria A
31
5
1953-54 Sampdoria A
19
4
1954-55 Catania A
17
2
1955-56 Lecco C
23
13
1956-57 Lecco C
32
9
1957-58 Lecco B
30
6
1958-59 Lecco B
36
10
1959-60 Lecco B
33
6
1960-61 Lecco A
34
6
1961-62 Lecco A
29
2
1962-63 Monza B
28
2
1963-64 Monza B
18
3
Dati anagrafici
Cognome Gotti Nome Clemente
Nato a Ponte San Pietro (Bergamo) Data 07/12/1930
Altezza 1,75 Peso 74
Esordio 30/9/51, Legnano-Samp 1-2 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un interno capace di accoppiare discreta tecnica ad una tenacia fuori dal comune. Inoltre ha buon tiro e capacità di inserirsi in avanti al momento giusto, doti che gli consentono spesso di iscrivere il suo nome al tabellino dei marcatori. Inizia al Vita Nova, la squadra del suo paese natale, ove lo scova la Sampdoria. Coi doriani gioca una ottima stagione di esordio, che lo mettono in mostra come giovane estremamente promettente. Nella seconda stagione, diventa titolare fisso, ma poi a poco a poco le sue presenze cominciano a rarefarsi, anche perchè il centrocampo doriano, in quegli anni, è pieno di giocatori dal nome altisonante. Dopo tre stagioni, condite da buon rendimento e da 15 reti, viene ceduto al Catania e la sua carriera prende una piega in calando. In Sicilia risente della bocciatura infertagli in Liguria e dopo una sola annata si ritrova al Lecco, in terza serie. Qui, però, rinasce letteralmente e diventa una colonna della squadra che nel 1960 riesce ad arrivare per la prima volta in serie A. Gotti, poi, sembra addirittura rinato e il suo rendimento, nella massima serie, torna d'incanto quello dei primi anni. In due stagioni di serie A mette a segno otto reti che però non impediscono la caduta del Lecco. Lui se ne va al Monza, ove gioca un altro paio di stagioni prima di decidere di dire basta, dopo una carriera più che dignitosa.



 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.