ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1922-23 Brescia
1°D
6 2
1923-24 Brescia
1°D
18 4
1924-25 Brescia
1°D
21 6
1925-26 Brescia
1°D
22
16
1926-27 Brescia
DN
17
11
1927-28 Brescia
DN
17
10
1928-29 Brescia
DN
26
15
1929-30 Brescia
A
25
7
1930-31 Brescia
A
32
9
1931-32 Bari
A
33
1
1932-33 Bari
A
31
3
1933-34 Brescia
A
24
4
Dati anagrafici
Cognome Giuliani Nome Luigi Giuseppe
Nato a Gottolengo (Brescia) Data 05/07/1905
Altezza ND Peso ND
Esordio 6/10/29, Brescia-Milan 4-1 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-


Nasce nella provincia bresciana e come tanti ragazzi della sua età sogna di giocare un giorno sui campi più prestigiosi. Nel frattempo, è entrato nelle giovanili del Brescia, ove compie tutta la trafila che lo porta difilato alla prima squadra. Perchè è un ottimo giocatore e se ne accorgono tutti coloro che lo hanno alle loro dipendenze. E' un ala rapida, dalla discreta tecnica, ma essenziale. Gioca sempre sul filo de fuorigioco e una volta che viene in possesso della palla, va dritto allo scopo. La sua esplosione, avviene nel 1925-26, quando, a suon di reti, trascina il Brescia in Divisione Nazionale, la massima serie dell'epoca. E nei tre tornei di Divisione Nazionale, che debbono scremare il lotto per la successiva serie A, mette a segno ben 36 reti, un bottino ancor più rilevante considerata la non eccelsa caratura delle rondinelle. E nelle due successive stagioni in serie A, non smentisce le sue grandi doti di realizzatore, tanto che il "Littoriale" lo definisce una mignatta, sempre in agguato e pronto a sfruttare eventuali occasioni. Nell'estate del 1932, il Brescia lo cede al Bari, ove le sue polveri risultano però bagnate. In due anni segna solo quattro reti, anche se trova il modo di rendersi comunque utile rifornendo i compagni di reparto. Terminato il biennio in Puglia, torna a Brescia per una ultima stagione, che lo vede segnare quattro reti e giocare con la consueta bravura. Al termine della stagione non si sente più parlare di lui.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.