ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1948-49 Torino A 4 2
1949-50 Torino A 6 1
1950-51 Torino A 11 1
1951-52 Torino A 13 3
1952-53 Torino A 7 1
1953-54 Torino A - -
1954-55 Modena B 32 8
1955-56 Modena B 24 4
1956-57 Taranto B 34 15
1957-58 Taranto B 25 8
1958-59 Taranto B 35 6
1959-60 Taranto B 39 7
1960-61 Mantova C 37 5
1961-62 Torino A 1 -
Ott. 61 Bari B 27 3
1962-63 Bari B 27 2
1963-64 Bari A 20 1
1964-65 Pescara C 13 -
1965-66 Pescara C 15 3
Dati anagrafici
Cognome Gianmarinaro Nome Antonio
Nato a Kamanlif (Tunisia) Data 27/09/1931
Altezza ND Peso ND
Esordio 12/6/49, Torino-Fiorentina 2-0 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' uno dei ragazzini che vengono chiamati all'ingrato compito di sostituire i campioni del Grande Torino appena periti a Superga. Ed è tra i pochi che riescono a svolgere una carriera discreta. Che per lui parte proprio all'indomani della sciagura che ha lasciato attonita l'Italia. Interno dotato di tecnica cristallina, Novo lo conferma nella rosa che dovrebbe riportare in alto il vessillo granata. Riesce a ritagliarsi un ruolo discreto, anche se abbastanza limitato e rimane a Torino per sei stagioni, per poi partire in direzione di Modena. Coi canarini gioca con maggior continuità e fa vedere di essere un ottimo giocatore. Disegna geometrie ariose e all'occorrenza si spinge in avanti per concludere di persona l'azione. Dopo un biennio in Emilia, si trasferisce a Taranto, ove rimane per quattro anni, confermandosi un lusso per la serie B. Poi, addirittura va la Mantova, in terza serie, e gioca un campionato strepitoso che spinge il Torino a richiamarlo. Con grande piacere di quei tifosi che ancora lo ricordano all'indomani di Superga indossare con gli occhi umidi la maglia che fu di Valentino. Ad ottobre, però, la dirigenza granata lo spedisce al Bari, ove gioca ancora un triennio alla grande, tra serie B e A, prima di andare a chiudere una lunga ed onorata carriera a Pescara.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.