ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 


   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1929-30 Vicenza
2°D
3
3
1930-31 Vicenza
1°D
11
1
1931-32 Vicenza
1°D
-
-
1932-33 Vicenza
1°D
-
-
1933-34 Vicenza
B
23
1
1934-35 Atalanta
B
24
11
1935-36 Milan
A
11
-
1936-37 Milan
A
27
-
1937-38 Milan
A
20
-
1938-39 Milan
A
11
-
1939-40 Milan
A
-
-
1940-41 Savona
B
8
1
1941-42 Savona
B
10
-
1942-43 Arzignano
C
8
1
Dati anagrafici
Cognome Gianesello Nome Sereno
Nato a Vicenza Data 03/12/1912
Altezza ND Peso ND
Esordio 10/11/35, Milan-Bologna 1-2 Ruolo Mediano
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Svolge la consueta trafila nelle minori del Vicenza, facendo il suo esordio giovanissimo in prima squadra. Coi veneti, gioca sino al 1934, quando l'Atalanta, che ha ricevuto ottime relazioni su di lui, procede al suo acquisto. Con gli orobici, disputa una stagione tra i cadetti spettacolare, che gli vale la chiamata del Milan. E' un mediano che ha la grande capacità di saper filtrare gli attacchi avversari, grazie ad una aggressività non comune. Ma sa anche giocare la palla, per cui il suo gioco di copertura non è fine a sè stesso. E grazie alla sua copertura, il gioco di Gabardo e Moretti, gli interni milanisti, può dipanarsi per il campo senza dover pensare troppo a cosa può succedere dietro. Per tre stagioni, fila tutto alla perfezione. Poi, però, arriva un infortunio al menisco e gli salta buona parte della stagione 1938-39. Nel 1939-40, poi, non vede proprio mai il campo, ancora alle prese con i postumi dell'operazione, da cui non si riprenderà più. Ormai, la sua parabola agonistica volge verso il termine. Si sposta a Savona, ove gioca appena diciotto partite in due anni, per poi finire ad Arzignano, in serie C, ove lo sorprende la sospensione dell'attività. E' arrivata la guerra e l'imperativo è salvare la pelle da rastrellamenti e bombardamenti.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.