ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1955-56 Brescia B 15 2
1956-57 Bologna A 9 -
1957-58 Bologna A 17 -
1958-59 Spal A 28 -
1959-60 Padova A 25 -
1960-61 Atalanta A 33 1
1961-62 Lazio B 29 2
1962-63 Lazio B 37 -
1963-64 Lazio
A
29 -
1964-65 Lazio
A
32 2
1965-66 Lazio
A
13 2
1966-67 Varese B 30 -
1967-68 Varese A 7 -
1968-69 Modena B 3 -
Dati anagrafici
Cognome Gasperi Nome Vincenzo
Nato a Roncadelle (Forlì) Data 27/06/1937
Altezza 1,71 Peso 64
Esordio 13/11/57, Udinese-Bologna 1-5 Ruolo Mediano
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -

-


 

Un buon torneo di serie B, a Brescia, lo propone come giovane promessa e spinge il Bologna ad investire su di lui, confidando in una sua rapida maturazione. In effetti, nei due anni successivi, riesce a ricavarsi un discreto spazio, pur dovendo subire la concorrenza di giocatori come Pilmark e Bonifaci. Mediano dotato di corsa e discreta tecnica, non si limita al compitino difensivo, ma una volta conquistato il pallone cerca di aiutare nella costruzione del gioco. Lo adocchia Paolo Mazza, il mago di provincia che fiuta l'affare e lo porta a Ferrara. Un buon campionato e poi va a Padova, sempre in massima serie. E' però a Bergamo che fa vedere il meglio, tanto da spingere la Lazio ad acquisirne il cartellino. A Roma, si ferma per ben cinque anni e si fa benvolere da una tifoseria alla ricerca di nuovi beniamini, dopo l'epoca della dissipatezza di Tessarolo e Vaselli. Nella stagione 1965-66, però, comincia a dare vistosi segni di cedimento. Ormai l'età avanza e Lenzini decide di spedirlo a Varese, in serie B, ove contribuisce col solito rendimento alla promozione nella massima serie. Ancora un torneo a Modena, in tono minore e poi l'addio al calcio giocato.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.