ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1921-22 Bologna
1°D
8

-

1922-23 Bologna
1°D
5

2

1923-24 Bologna
1°D
20 -
1924-25 Bologna
1°D
19
-
1925-26 Bologna
1°D
24
-
1926-27 Bologna
DN
25
1
1927-28 Bologna
DN
31
-
1928-29 Bologna
DN
31
-
1929-30 Bologna
A
30 -
1930-31 Bologna
A
31 -
1931-32 Bologna
A
32 -
1932-33 Bologna
A
31 -
1933-34 Bologna
A
31 -
1934-35 Bologna
A
23 1
1935-36 Bologna
A
30 -
1936-37 Bologna
A
15 -
1937-38 Bologna
A
5 -
Dati anagrafici
Cognome Gasperi Nome Felice
Nato a Bologna Data 26/12/1903
Altezza 1,69 Peso 74
Esordio 6/10/29, Lazio-Bologna 3-0 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 6
 -
15/04/1928
Portogallo-Italia 4-1

 

Inizia come interno, ma poi Felsner lo schiera a terzino. In un primo momento rimane interdetto, ma in seguito capisce che è la sua fortuna. In quel ruolo, infatti, può dispiegare al meglio doti da difensore di classe unendole ad una propensione al gioco che gli deriva dalla sua precedente esperienza. E' uno dei primi terzini d'ala del calcio italiano: forte di testa, duro, il suo gioco è tutto fondato sull'istinto. Va sulla palla e non ci pensa due volte ad allontanare la minaccia. Ma se c'è da dare man forte nella costruzione del gioco, non ci pensa due volte e si spinge in avanti. Anche la Nazionale si accorge di lui, anche se le sue presenze si limitano a sei gettoni, dovuti più che altro alla concorrenza di un fuoriclasse come Caligaris. I suoi litigi con Varglien II fanno storia e la dicono lunga sul suo carattere focoso. Ha anche un altro pregio, una onestà intellettuale che lo spinge a chiedere ad Arpad Weisz di metterlo fuori squadra a favore di Pagotto, quando si accorge che questi è ormai più forte di lui. Del resto è la sua diciassettesima stagione coi felsinei e si sta avvicinando il momento del ritiro, che avverrà di lì a poco.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.