ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno Squadra Serie PT RT
1931-32 Biellese

1°D

15 7
1932-33 Biellese

1°D

10

8

1933-34 Biellese

1°D

33 23
1934-35 Cremonese

1°D

31 14
1935-36 Livorno

B

25

16

1936-37 Livorno

B

15 6
1937-38 Livorno

A

9

2

1938-39 Livorno

A

3 -
1939-40 Livorno

B

21

6

1940-41 Spezia

B

22 6
1941-42 Spezia

B

33

23

1942-43 Spezia

B

32 21
1945-46 Biellese

B/C

19

13

1946-47 Biellese

B

39 26
1947-48 Biellese

C

24

20

1948-49 Biellese

C

36 23
1949-50 Biellese

C

37

11

1950-51 Biellese

C

26 8
1951-52 Biellese

C

2

-

1952-53 Biellese

IV

1 -
Dati anagrafici
Cognome Costanzo Nome Giovanni
Nato a Biella Data 14/03/1915
Altezza 1,66 Peso 65
Esordio 12/9/37, Juventus-Livorno 2-0 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un attaccante dotato di grande capacità realizzativa. Non è la tipica aletta in voga negli anni '30 e '40, capace di mettersi al servizio del centravanti, andando sul fondo a rifornirlo di continuo. Lui preferisce puntare al sodo e se vede la porta scarica direttamente il tiro, senza starci a pensare due volte. La tecnica è discreta, ma il suo modo di giocare non contempla le infinite subordinate che a volte tendono ad appesantire il gioco dei funamboli dell'epoca. Comincia nella Biellese, per poi spostarsi a Cremona e a Livorno, ove fornisce il meglio di sé nei primi due anni. All'impatto con la serie maggiore, denota inspiegabili impacci che spingono i labronici a mandarlo a La Spezia. E proprio in Liguria, si dimostra cecchino infallibile, segnando in due campionati oltre quaranta reti. E' il suo momento migliore e potrebbe sperare di tornare nella massima serie, se non ci fosse l'interruzione dovuta agli eventi bellici. Che a lui portano via gli anni più belli. Quando si ricomincia, ha ormai riposto nel cassetto i sogni di gloria. Gioca qualche stagione alla Biellese, la squadra della città in cui ha visto i natali, segnando caterve di reti e poi si ritira, con più di un rimpianto.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.