ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1948-49 Breno
1949-50 Brescia B 30 12
1950-51 Genoa A 15 1
1951-52 Genoa B 14 5
1952-53 Venezia B 27 6
1953-54 Venezia C 2 2
1954-55 Venezia C 24 4
1955-56 Cosenza IV 23 7
1956-57 Cosenza

IV

15

1

1957-58 Cosenza C 23 7
Dati anagrafici
Cognome Colosio Nome Giovanni
Nato a Brescia Data 22/04/1928
Altezza ND Peso ND
Esordio 14/9/47, Genoa-Lucchese 2-1 Ruolo Ala
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Il Brescia lo scova al Breno, ove si è appena messo in luce nella Promozione Regionale. All'impatto con il calcio professionistico, fa vedere buone cose. Segna dodici reti e mostra una grande vitalità. La tecnica non è molta, ma l'impeto e l'entusiasmo che caratterizzano il suo gioco, saltano subito agli occhi. Alla fine della stagione, il Genoa, alla ricerca di elementi che non costino troppo e posano apportare migliorie ad una rosa in decadimento, lo acquista, sperando che possa confermarsi anche nella massima serie. Che però, dimostra di essere un banco di prova troppo arduo. Colosio, infatti, gioca con l'impeto di sempre, ma la scarsa tecnica e una condizione emotiva non felicissima, sporcano le sue prestazioni, spingendolo soprattutto ad una grande confusione. A peggiorare il tutto, ci si mette anche il livello di una squadra che sta conoscendo l'ennesima amarezza di una caduta in serie B. Al secondo anno, va leggermente meglio: non gioca moltissimo, ma quando viene chiamato in campo, ripaga la fiducia. Alla fine del 1951-52, viene ceduto al Venezia, sempre in serie B, ove riesce finalmente a trovare la sua dimensione. Nei tre anni a Venezia riesce a far vedere di essere un discreto giocatore e si ritaglia un discreto spazio. Nell'estate del 1955, va a Cosenza, ove in pratica si chiude la sua carriera. In tre anni, segna 14 reti e riesce sempre a fornire una discreta mano alla squadra, di cui condivide la promozione in serie C. Dopo di che, appende gli scarpini al chiodo.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.