ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1957-58 Ambrosiana Dueville
1958-59 Marzotto B 37 -
1959-60 Marzotto B 31 -
1960-61 Torino A 28 -
1961-62 Torino A 29 -
1962-63 Torino A 32 -
1963-64 Torino A 21 -
1964-65 Torino A 25 -
1965-66 Padova B 8 -
Nov.65 Catania A 25 1
1966-67 Catania B 36 -
1967-68 Catania B 38 -
1968-69 Catania B 35 -
1969-70 Catania B 36 -
1970-71 Catania A 29 -
1971-72 Catania B 20 -
Dati anagrafici
Cognome Buzzacchera Nome Luciano
Nato a Montecchio Precalcino (Vicenza) Data 23/03/1939
Altezza 1,77 Peso 76
Esordio 13/11/60, Torino-Juve 0-0 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Terzino dotato di stile e tecnica, ottimo colpitore e fornito di intelligenza e senso tattico che gli permettono di rimediare spesso agli errori dei compagni. si mette in mostra al Marzotto, ove gioca due tornei di serie B nel corso dei quali sbaglia pochissimo. Il Torino, che lo ha avuto come avversario ed appena tornato nella massima serie, procede al suo acquisto e non si pente dei soldi investiti. In granata si ferma per cinque anni e dimostra di essere un ottimo difensore. In coppia con Scesa, altro elemento dotato di fervida intelligenza tattica, forma una ottima protezione laterale per Lido Vieri e quando il suo compagno viene ceduto al Mantova, trova un ottimo partner in Poletti. Anche il settore tecnico delle squadre nazionali si accorge di lui, tanto da chiamarlo nella selezione cadetta nel 1963, quando fa il suo esordio in una gara con la Bulgaria, anche se poi si troverÓ chiusa la strada della selezione maggiore. Poi, nell'estate del 1965, Pianelli decide di puntare su Fossati e lo cede al Padova, ove per˛ rimane poco, in quanto lo chiama il Catania. In Sicilia comincia la sua seconda vita agonistica, che lo vede affinare ulteriormente il suo gioco per effetto della esperienza accumulata. Sette stagioni sempre su ottimi livelli di rendimento, che lo portano a rivestire le funzioni di capitano dal 1968 in poi. Poi, nell'estate del 1972 la valutazione di una etÓ che ormai gli lascia poca scelta e l'addio al calcio giocato.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.