ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1935-36 Viareggio
B
2
-
1936-37 Viareggio
B
21
6
1937-38 Genoa
A
14
8
1938-39 Ambrosiana
A
8
5
1939-40 Ambrosiana
A
7
2
1940-41 Ambrosiana
A
12
5
1941-42 Lucchese
B
3
-
1942-43 Cremonese
B
28
4
1944 Trastevere
A
12
5
1945-46 Inter
A
29
3
1946-47 Sampdoria
A
34
4
1947-48 Sampdoria
A
26
2
1948-49 Sampdoria
A
-
-
1949-50 Pro Patria
A
28
5
1950-51 Pro Patria
A
25
1
1951-52 Pro Patria
A
20
-
1952-53 Vigevano
C
23
3
Dati anagrafici
Cognome Barsanti Nome Giorgio
Nato a Viareggio Data 23/09/1918
Altezza ND Peso ND
Esordio 1/1/38, Lucchese-Genoa 0-4 Ruolo Attaccante
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Il suo apprendistato calcistico avviene nel Viareggio, squadra della sua città natale che in quegli anni è riuscita ad arrampicarsi sino alla serie cadetta. E' un attaccante dal goal facile, ma anche provvisto di buone doti tattiche e giostra con una maturità che spinge il Genoa ad assicurarsi le sue prestazioni nell'estate del 1937. In appena quattordici partite, mette a segno la bellezza di otto reti e conferma di essere un vero asso lanciato, come ama chiamare il Littoriale di quegli anni le promesse in via di affermazione. A questo punto è l'Ambrosiana a puntare su di lui e ancora una volta non delude. Poi, inspiegabilmente, la squadra meneghina lo spedisce a Lucca, ove la sua carriera si ferma. Poco male, visto che ormai la guerra è arrivata sul suolo italico e il pallone deve lasciare il posto a vicende drammatiche. Nel corso del conflitto, si sposta a Roma, ove mantiene la forma giocando con l'Alba Trastevere, di modo che può farsi trovare pronto alla ripresa dell'attività. Torna all'Inter, ove trova un posto da titolare, ma fungendo stavolta da jolly. In pratica, gioca dove gli dice l'allenatore e per farlo al meglio gli vengono in soccorso quelle doti tattiche di cui si parlava. Alla fine della stagione, l'Inter lo cede alla Sampdoria, di cui diventa una colonna nei due anni successivi, per poi spostarsi a Busto Arsizio. Coi tigrotti, conferma di essere giocatore dal sicuro rendimento e riesce spesso, bene o male a trovare una maglia da titolare. La sua ultima stagione calcistica, ha come teatro Vigevano, in serie C, dopo di che capisce che è arrivato il momento di appendere le scarpette al chiodo.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.