ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1938-39 Racing (Argentina)
1939-40 Modena
A
16
9
1940-41 Modena
B
24
22
1941-42 Juventus
A
12
4
1942-43 Modena
B
26
15
1945-46 Mantova
B/C
9
4
1946-47 Prato
B
14
1
1945-46 Mantova
B/C
9
4
1946-47 Prato
B
14
1
Dati anagrafici
Cognome Banfi Nome Raul
Nato a Montevideo (Uruguay) Data 14/11/1914
Altezza ND Peso ND
Esordio 16/11/39, Modena-Roma 1-0 Ruolo Attaccante
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un uruguagio atipico, il cui gioco si basa più sulla potenza che sulla tecnica, che pure non è scadente. Al fioretto, lui preferisce la spada e, soprattutto, non è uso perdersi nei ghirigori che spesso infiorettano il gioco di molti sudamericani. Arriva a Modena nel bel mezzo del torneo 1939-40 e le sue reti, nove in appena sedici partite giocate, non bastano a salvare i canarini dalla retrocessione in serie B. E nella serie cadetta, si rivela un vero trascinatore, mettendo a segno ventidue reti in ventiquattro gare, che lo confermano inesorabile stoccatore. A questo punto, è la Juventus ad interessarsi a lui, ma il suo trasferimento a Torino, si rivela un mezzo fiasco. Subisce la concorrenza di Riza Lushta, che gli toglie spazio e riesce a collezionare solo dodici presenze. Nelle quali, però, conferma il suo fiuto della rete, segnandone quattro. Per la dirigenza bianconera, però, è poco e alla fine della stagione Banfi riprende la strada di Modena, ove gioca ancora un ottimo torneo di serie B, prima della sospensione per le ostilità. Dopo la guerra, riprende nelle file del Mantova, ma i due anni di inattività pesano, anche considerato che non è più un giovincello di primo pelo. Ancora una stagione non esaltante nel Prato e poi tira le somme e capisce che ormai non può più fare nulla per stoppare il declino avanzante.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.