ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1924-25 Piacenza
2°D
16
7
1925-26 Pro Vercelli
1°D
14
3
1926-27 Pro Vercelli
DN
18
8
1927-28 Pro Vercelli
DN
20
12
1928-29 Pro Vercelli
DN
29
16
1929-30 Pro Vercelli
A
31
6
1930-31 Pro Vercelli
A
34
2
1931-32 Pro Vercelli
A
-
-
1932-33 Pro Vercelli
A
12
1
1933-34 Pro Vercelli
A
28
3
1934-35 Pro Vercelli
A
4
-
Dati anagrafici
Cognome Bajardi Nome Luigi
Nato a Vercelli Data 14/01/1904
Altezza ND Peso ND
Esordio 6/10/29, Pro Vercelli-Genoa 3-3 Ruolo Mediano
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Inizia la carriera come interno di attacco, poi da incendiario, si trasforma in pompiere e indietreggia arrivando sulla mediana. In entrambe le versioni, però, dimostra di essere ottimo giocatore. E' il più anziano di due fratelli, entrambi calciatori. Lui fa il suo esordio nel 1924 e presto conferma le doti che gli avevano permesso di bruciare le tappe nelle giovanili della Pro Vercelli. Discreta tecnica e tanta intelligenza sono le sue armi, alle quali aggiunge molto agonismo e personalità. La Pro non è più quella dei sette scudetti, ma è pur sempre una realtà del football piemontese, proprio grazie ai prodotti del vivaio come lui, che vestono con grande orgoglio la famosa casacca bianca. E' proprio lui, a segnare la prima rete nella storia della serie A, il 6 ottobre del 1929, nella gara disputata contro il Genoa. Col tempo, arretra il suo raggio di azione e lo fa con un rendimento medio sempre alto. L'evoluzione del calcio, sta spingendo ad un professionismo sempre più spinto, ma quelli come lui non se ne danno per inteso. Nonostante l'arrivo di buone offerte, continua a giocare con la sua Pro Vercelli sino al 1934-35, quando decide di lasciare quando ancora potrebbe dire la sua.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.