ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1940-41 Potenza C 15 1
1941-42 Savoia C 1 -
1942-43 Udinese B - -
1944 Cormonese A
12
-
1945-46 Atalanta
A
14
3
1946-47 Atalanta
A
8
1
1947-48 Lucchese
A
5
-
1948-49 Inter
A
4
-
1949-50 Brescia
B
21
7
1950-51 Napoli
A
26
10
1951-52 Napoli
A
4
-
1952-53 Udinese A 12 3
1953-54 Torino A 8 -
1954-55 Crotone D 12 1
1955-56 Cividalese D 5 -
Dati anagrafici
Cognome Bacchetti Nome Antonio
Nato a Codroipo (Udine) Data 17/03/1923
Altezza ND Peso ND
Esordio 14/10/45, Atalanta-Brescia 0-0 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' un interno dotato di grande tecnica e discrete capacità motorie, che unisce ad una vena di follia autentica. Inizia a giocare nel Potenza, per poi spostarsi al Savoia e all'Udinese. E proprio ad Udine lo sorprende l'arrivo della guerra e la sospensione dell'attività. Lui si accasa alla Cormonese, ove può tenersi in efficienza in vista della riapertura. Che saluta in maglia nerazzurra, quella della Atalanta, ove gioca per un biennio, mettendo in luce la sua classe cristallina. E' però la classica incompiuta, poichè la sua carriera non decolla mai decisamente. Dopo l'Atalanta, va alla Lucchese e poi all'Inter e in due anni gioca appena nove partite. Deve cendere di categoria al Brescia, per poter trovare spazio adeguato. L'ottimo torneo disputato con le rondinelle, spinge il Napoli a dargli una nuova occasione e lui ripaga col miglior torneo della sua carriera, nel quale segna anche dieci reti. Dopo di allora, non riesce più a ripetersi. Un anno ancora a Napoli, uno ad Udine e poi al Torino, sempre alla ricerca della ispirazione perduta. Nel 1954-55, va al Crotone e di qui alla Cividalese, per un finale di carriera non all'altezza delle aspettative. Morirà in carcere per aver ucciso un dirigente che non gli aveva saldato le spettanze per l'opera di mediatore da lui svolta.


 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.