ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1923-24 Alessandria
1°D
11
2
1924-25 Alessandria
1°D
14
2
1925-26 Alessandria
1°D
23
7
1926-27 Alessandria
DN
4
-
1927-28 Alessandria
DN
31
3
1928-29 Alessandria
DN
28
1
1929-30 Alessandria
A
32
9
1930-31 Alessandria
A
32
7
1931-32 Alessandria
A
26
1
1932-33 Alessandria
A
33
-
1933-34 Alessandria
A
28
-
1934-35 Sampierdarenese
A
16
-
1935-36 Sampierdarenese
A
16
-
Dati anagrafici
Cognome Avalle Nome Eduardo
Nato a Alessandria Data 27/09/1905
Altezza ND Peso ND
Esordio 6/10/29, Alessandria-Roma 3-1 Ruolo Interno
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

Gioca indifferentemente da interno o da mediano, e sempre con ottimo profitto. Si forma nelle giovanili dell'Alessandria e fa il suo esordio in prima squadra nel 1923-24. I grigi, all'epoca sono una squadra imperniata su un virtuoso del calibro di Baloncieri e lui ben lieto di mettere le sue doti di faticatore al servizio di un simile fuoriclasse. La fatica il suo pane quotidiano. Duro, forte nei contrasti, forte fisicamente, ha anche piedi educati, per cui il suo rendimento sempre molto alto. Quando il Balon se ne va al Torino, per lui cambia poco, visto che subentra un altro grande interno del calibro di Gioanin Ferrari. A lui tocca sempre la parte del fedele scudiero e svolge il suo compito senza mai fare una piega. Che sia un ottimo giocatore, lo sta a testimoniare il suo impressionante curriculum, che recita di sette stagioni in serie A, oltre a quelle in Divisione Nazionale e Prima Divisione, massima serie dell'epoca. E in tutti quegli anni, sbaglia pochissime gare. Nell'estate del 1934, a sorpresa, i mandrogni lo cedono alla Sampierdarenese, ove continua ancora per un paio di anni, prima di decidere che arrivato il momento di smettere e di dedicarsi ad altro.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.