ARCHIVIO STORICO
 HOME

 STORIE

 SQUADRE

 CAMPIONATI

 GIOCATORI

 COPPA ITALIA

 MONDIALI

 BIG MATCH

 COMMUNITY

 LINKS

 CREDITS

 CONTATTI

 



 
   
Anno

Squadra

Serie PT RT
1956-57 Monza
B
-
-
1957-58 Monza
B
4
-
1958-59 Monza
B
4
-
1959-60 Monza
B
24
-
1960-61 Monza
B
34
-
1961-62 Monza
B
31
-
1962-63 Palermo
A
15
-
1963-64 Palermo
B
23
-
1964-65 Napoli
B
30
-
1965-66 Napoli
A
5
-
Ott. 65 Lazio
A
21
-
1966-67 Lazio
B
26
-
1967-68 Lazio
B
2
-
Dati anagrafici
Cognome Adorni Nome Pietro
Nato a Fidenza (Parma) Data 27/06/1938
Altezza 1,76 Peso 75
Esordio 16/9/62, Palermo-Spal 0-1 Ruolo Terzino
Nazionale
Pt
Rt
 Esordio
 -
 -
-

 

E' il tipico terzino roccioso che caratterizza il calcio italiano degli anni '60. Comincia a farsi un nome nel Monza e coi brianzoli disputa ben sei stagioni tra i cadetti. E' difficile che si faccia scappare l'avversario diretto e quando succede non ha alcuna remora a ricorrere al fallo. La sua grande continuità di rendimento, lo propone per teatri più importanti e, nel 1962, è il Palermo ad offrirgli una chanche in serie A. Nei due campionati disputati in rosanero, pur non giocando moltissimo, conferma quanto si sapeva di lui, tanto che è il Napoli, alla ricerca di elementi di categoria, dopo la caduta in serie B, a proporgli un posto. Adorni, ancora una volta, conferma di essere il tipico giocatore capace di esaltarsi nelle situazioni difficili, che in serie B sono all'ordine del giorno. E quando il Napoli torna nella massima serie, e ci sarebbe bisogno di qualcosa di più dal punto di vista tecnico, lui non è in grado di darla. Solo cinque presenze, che convincono i partenopei, le cui ambizioni stanno lievitando vertiginosamente, a mollarlo alla Lazio, squadra che ormai da anni si trova in grandi ambasce. A Roma, riesce a dare il meglio di sè per un paio di campionati, per poi crollare nel 1967-68, quando l'età che avanza assesta i suoi colpi impietosi.

 

 Attenzione. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del sito può essere riprodotta neanche in maniera parziale, se non chiedendo espressa autorizzazione. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.